parliamo di fitness e benessere
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Magnetoterapia: cos'è, utilità, controindicazioni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
Giulio
Admin


Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 12.01.10

MessaggioTitolo: Re: Magnetoterapia: cos'è, utilità, controindicazioni   Ven Feb 24, 2012 10:22 am

zroberto ha scritto:
Buongiorno, io dovrei acquistare un apparecchio per magneto-terapia. Ho letto che per i portatori di cristallino artificiale e di spirale anticoncezionale non è consigliato. Mi potete dare dei consigli in merito? Saluti e grazie. Roberto

Gentile zroberto, per informazioni così specifiche la invitiamo a rivolgersi ad un medico specialista.
Cordiali saluti.

G.P.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://youpower.topic-board.net
zroberto
Ospite



MessaggioTitolo: magneto-terapia   Lun Feb 20, 2012 8:01 am

Buongiorno, io dovrei acquistare un apparecchio per magneto-terapia. Ho letto che per i portatori di cristallino artificiale e di spirale anticoncezionale non è consigliato. Mi potete dare dei consigli in merito? Saluti e grazie. Roberto
Tornare in alto Andare in basso
Angela



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 12.01.10

MessaggioTitolo: Re: Magnetoterapia: cos'è, utilità, controindicazioni   Mar Nov 16, 2010 5:56 pm

Salve Stefano,
solitamente è il medico prescrittore che decide, oltre al tempo di terapia, quale frequenza ed intensità utilizzare. Per questo esistono nel MAG2000 le posizioni in memoria di impostazione libera.
Per problemi di tipo articolare si sta comunque su frequenze medio-basse.

Saluti
Angela
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
StefanoS
Ospite



MessaggioTitolo: Condropatia: frequenza della magnetoterapia    Mar Nov 16, 2010 2:07 pm

A seguito di meniscectomia selettiva interna ed esterna affraid , nel corso dell'artroscopia mi è stata rilevata una condropatia pluricompartimentale di II° e III° No . Mi veniva prescritta una terapia di 6 ore al giorno per 40-60 gg. Ho acquistato l'apparecchio MAG 2000. intanto ho cominciato ad utilizzare il programma per l'artrosi (15 Hz ed intensità 50); vista la programmabilità dell'apparecchio, devo utilizzare altri parametri di lavoro (in Hz ed intensità), eventualmente quali?
Grazie Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Angela



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 12.01.10

MessaggioTitolo: Re: Magnetoterapia: cos'è, utilità, controindicazioni   Ven Nov 12, 2010 11:10 pm

Buonasera Rossella,
non sono un medico ma credo che la forma di anemia che lei descrive non sia da imputare alla magnetoterapia. Ipotizzo che la terapia sia stata prescritta da un medico o da un fisioterapista, ma le chiedo comunque se sua madre sia portatrice di qualche impianto di osteosintesi o qualche protesi di tipo cardiovascolare. Questo è importante perchè in presenza di questi impianti l'influenza della magnetoterapia può essere invece importante.
Attendo informazioni in merito,
Saluti

Angela
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rosella.
Ospite



MessaggioTitolo: RICHIESTA INFORMAZIONI   Ven Nov 12, 2010 10:31 pm

DESDERERI AVERE UN PARERE CIRCA UNA FORMA DI ANEMIA MICROCITICA CONTRATTA DA MIA MADRE DA CIRCA UN MESE ( DA UN MESE LAMENTA ASTENIA/DEBOLEZZA/FORTI SUDORAZIONI E DOLORI ALLO STOMACO)
LA MAMMA HA 80 ANNI ED UN VALORE DI EMOGLOBINA DI 8,6 CHE E' DIVENTATO 9,4 A UNA SETTIMANA DI DISTANZA DA UNA TRASFUSIONE DI N.1 SACCA DI SANGUE.
QUESTA MATTINA L'ABBIAMO RIPORTATA AL PRONTO SOCCORSO PERCHE' CONTINUAVA A LAMENTARE PESANTEZZA DI STOMACO E DOLORI.
TUTTI GLI ACCERTAMENTI (ELETTROCARDIO,ECOGRAFIE.GASTROSCOPIA,ESAMI DEL SANGUE ,ETC)
HANNO DATA ESITO NEGATIVO.
NELL'ATTESA DI EFFETT.UNA COLONSCOPIA IL 23/11 P.V. LE E' STATA PRESCRITTA UNA CURA
A BASE DI FIALE DI FERRO X 20 GG.E MALOX SCIROPPO PRIMA DEI PASTI.
VISTO L'ASSENZA APPARENTE DI CAUSE,NON POTREBBERO AVER INFLUITO CIRCA 4 MESI DI MAGNETOTERAPIE ALLE DUE GINOCCHIA (2 ORE AL GIORNO)? grazie.
IN FEDE.
ROSELLA FERRARESE
rof57@libero.it
Tornare in alto Andare in basso
Angela



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 12.01.10

MessaggioTitolo: Re: Magnetoterapia: cos'è, utilità, controindicazioni   Dom Nov 07, 2010 12:01 pm

Buongiorno Sara,
Non conosco dettagli sufficienti sull'operazione di bypass di suo padre per darle indicaizoni precise ma suppongo, visto che anche la risonanza è sconsigliata, siano stati inseriti dei dispositivi metallici (clips ad esempio). In questo caso mi sentirei di evitare l'utilizzo di uno strumento per magnetoterapia, specie se utilizzato in vicinanza dell'impianto.
Anche per quanto riguarda la spirale andrei molto cauta in quanto, anche se fosse realizzato in materiale non particolarmente ferromagnetico e le intensità di campo delle recenti strumentazioni non siano alte, gli effetti con terapie di lunga durata potrebbero essere dannosi (riscaldamento dovuto a correnti per esempio).

Tutti questi discorsi sono generici perchè non conosco i valori delle intensità e la frequenza della strumentazione che i suoi genitori hanno acquistato e soprattutto perchè bisogna sempre valutare se i benefici ricavati dalla terapia superino i possibili effetti collaterali. Ma questo è valutabile solo da un medico che conosca la storia del paziente e che indichi con cura le modalità di svolgimento della terapia e le eventuali precauzioni da prendere.
Mi permetto di aggiungere che una vendita porta a porta non è la via consona di acquisto di apparecchiature biomedicali che devono essere sempre garantite in quanto gli effetti sull'organismo (benefici e non) non sono senz'altro da prendere alla leggera.

Se ha bisogno di altre informazioni o consigli non esiti a chiedere,
Cordiali Saluti

Angela
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
SARA
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Magnetoterapia: cos'è, utilità, controindicazioni   Sab Nov 06, 2010 10:40 pm

SALVE,
I MIEI GENITORI HANNO APPENA ACQUISTATO UNA MACCHINA MOLTO COSTOSA PER LA MAGNETOTERAPIA, INCITATI DALLA DOTTORESSA E DAL FISIOTERAPISTA CHE IN UNA RIUNIONE PORTA A PORTA HANNO PRESENTATO IL MACCHINARIO. LA DOMANDA CHE LE VOGLIO PORRE E' DOVUTA A UNA MIA RIFLESSIONE:10 ANNI FA MIO PADRE è STATO OPERATO DI BYPASS ALL' AORTA, AL CUORE, NON POTENDO FARE NEANCHE UNA RISONANZA MAGNETICA, PUò USARE QUESTO MACCHINARIO??? E UNA DONNA CON UNA SPIRALE ANTICONCEZIONALE PUò USARE LA MAGNETOTERAPIA???
Tornare in alto Andare in basso
Angela



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 12.01.10

MessaggioTitolo: Re: Magnetoterapia: cos'è, utilità, controindicazioni   Mar Nov 02, 2010 6:35 pm

Salve lorromro,

premesso che in caso di impianti è necessario avere il benestare del medico, la distanza di almeno un metro dall'applicazione della terapia dovrebbe essere sufficiente per garantirle la sicurezza elettromagnetica.
E' necessario però valutare anche di quale generazione di cristallino artificiale stiamo parlando. Se recente non dovrebbero esserci problemi di sorta.

Resto disponibile per ulteriori informazioni,
Saluti

Angela
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
lorromro
Ospite



MessaggioTitolo: Magnto terapia e Cristallino sintetico   Mar Nov 02, 2010 4:44 pm

Salve, ho letto che essere portatori di cristallino sintetico è una controindicazione. Questa controindicazione vale anche se l'applicazione delle placche é lontana dalla testa? ad esempio sull'anca? o le onde magnetiche influenzano tutto il corpo?

IO ho un cristallino sintetico per la correzione di una ipemetropia elevata, ma vorrei avvalermi dei vantaggi dalla magnetoterapia, penso che però dovrò rinunciare, o no?? Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Angela



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 12.01.10

MessaggioTitolo: Re: Magnetoterapia: cos'è, utilità, controindicazioni   Lun Ott 18, 2010 4:49 pm

Salve lena,
solitamente si posiziona il solenoide (applicatore) attorno all'area interessata dalla frattura.
Se la frattura è localizzata sulla parte alta dell'omero il suggerimento del tecnico può essere valido. Una variabile ulteriore è l'intensità del campo magnetico che fornisce la macchina: questo determina la possibilità di trattare aree più o meno estese.

Saluti
Angela
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
lena
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Magnetoterapia: cos'è, utilità, controindicazioni   Sab Ott 16, 2010 4:49 pm

buonasera
a seguito di intervento con l'installazione di una placca di titanio all'omero destro, il medico mi ha consigliato un mese di sedute di magnetoterapia.
Ho noleggiato l'apparecchio e il tecnico mi ha consigliato di posizionare i cuscinetti N e S uno dietro la spalla dx e uno sul davanti tenuti ben saldi da una fascia tutore.
Mi chiedo ma non è indispensabile collocarli direttamente sul braccio interessato o il campo magnetico ha comunque la sua efficacia?
RingraziandoVi, saluto cordialmente.

Lena
Tornare in alto Andare in basso
Angela



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 12.01.10

MessaggioTitolo: Re: Magnetoterapia: cos'è, utilità, controindicazioni   Dom Ott 10, 2010 9:36 am

Vado un po' OT, ma mi sento di consigliarle anche l'utrasuonoterapia, anch'essa molto efficace in questi casi. Provi a parlarne con il medico e scelga con lui la terapia migliore.

Rinnovo i saluti,
Angela
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Angela



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 12.01.10

MessaggioTitolo: Re: Magnetoterapia: cos'è, utilità, controindicazioni   Dom Ott 10, 2010 9:14 am

Buongiorno Giovanni,

la magnetoterapia può essere molto utile nella rigenerazione del tessuto a seguito della rottura. Una applicazione costante può accorciare notevolmente i tempi di recupero, nei casi in cui sia sconsigliato l'intervento chirurgico.
Dia un'occhiata alle apparecchiature sul sito www.youpower.it , in particolare al MAG2000, per farsi un'idea delle applicazioni e delle potenzialità della terapia, e si faccia consigliare da medico fisiatra o fisioterapista esperto in magnetoterapia la frequenza e intensità opportuna per trattare il tendine.

Se ha bisogno di altre informazioni non esiti a contattarci,
Cordiali Saluti

Angela
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
giovanni
Ospite



MessaggioTitolo: magnetoterapia   Dom Ott 10, 2010 8:57 am

Circa un mese fa ho rotto il tendine longitudinale muscolo bicipite del braccio destro.I dottori mi hanno sconsigliato di operarmi dicendo che non è un grave problema e che i dolori sarebbero passati presto.Invece i dolori continuano incessantemente in modo particolare con alcuni movimenti,tanto da impedirmi di lavorare.Alcuni amici mi hanno consigliato la magnetoterapia.Mi può aiutare?
Tornare in alto Andare in basso
Angela



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 12.01.10

MessaggioTitolo: Re: Magnetoterapia: cos'è, utilità, controindicazioni   Lun Ott 04, 2010 8:38 am

Salve Michaela,
le apparecchiature domiciliari per magnetoterapia non danno problemi rilevanti per quanto riguarda la sicurezza elettromagnetica di altre persone presenti durante la terapia, data la concentrazione del campo magnetico. Tuttavia le linee guida generali consigliano di tenere una distanza di almeno un metro dall'applicatore per persone non coinvolte direttamente nella terapia.

Saluti
Angela
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Michaela
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Magnetoterapia: cos'è, utilità, controindicazioni   Dom Ott 03, 2010 11:11 pm

La magnetoterapia può essere effettuata vicino ad una donna in gravidanza e vicino ad un neonato?
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Angela



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 12.01.10

MessaggioTitolo: Re: Magnetoterapia: cos'è, utilità, controindicazioni   Ven Ott 01, 2010 10:03 am

Salve Maurizio,

è importante innazitutto sapere se la sua valvola aortica è di tipo meccanico o biologico e dove intende fare la terapia.

Saluti

Angela
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
maurizio
Ospite



MessaggioTitolo: valvulopatia e magnetoterapia   Ven Ott 01, 2010 6:18 am

ho sostituitto la valvola aortica e voglio sapere se posso usare un magnete per la terapia del dolore.
Tornare in alto Andare in basso
Angela



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 12.01.10

MessaggioTitolo: Re: Magnetoterapia: cos'è, utilità, controindicazioni   Lun Set 20, 2010 7:52 am

Buongiorno Chiara,

Non sono un medico quindi non posso darle consigli dal punto di vista diagnostico.
La terapia che le ha prescritto l'ortopedico può essere molto utile sia che si tratti di microfrattura sia che si tratti di tendinite. La magnetoterapia potrebbe nel primo caso aiutarla con l'osteosintesi e quindi recuperare molto bene la frattura mentre la laserterapia è utile in caso di infiammazione al tendine. La ionoforesi infine la aiuterebbe un po' con il dolore (si tratta di trasporto del farmaco -il flectadol- in profondità tramite l'utilizzo di correnti elettriche)...
Le consiglio pertanto di intraprendere la terapia in attesa della risonanza.
Se posso darle un parere valuti se sia il caso di effettuare la terapia in ospedale oppure acquistare/noleggiare l'apparecchiatura domiciliare. Solitamente in ospedale o nei centri riabilitativi, specialmente per quanto riguarda la magnetoterapia, le sedute sono troppo brevi (per questione di tempo e soldi) per poter dare un effettivo beneficio. Per termine di paragone le posso dire che per le fratture solitamente la seduta dura 1,5-2 ore.

Saluti

Angela
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Chiara
Ospite



MessaggioTitolo: Consiglio   Dom Set 19, 2010 8:12 pm

salve,vi scrivo per chiedervi un consiglio poi che sono 10 giorni che sto lottando con il mio piede che gonfia e sgonfia dal niente.le analisi sono perfette,il medico del pronto soccorso mi ha dimesso pensando in maniera non troppo convinta che si tratta di tendinite e mi ha indicato queste medicine indoxen 50mg 1 c a colazione e dopo cena, lansox 30mg 1 alle ore 10 per sei giorni.ovviamente mi hanno fatto i raggi e da li non si vede se ci sono micro fratture ed ovviamente a quel punto ha deciso che non avevo bisogno di visite.mi sono stati dati 3 giorni di riposo perche'l'ho richiesti io visto il dolore.il quarto giorno sono andata ha lavorare(faccio la commessa e passo le mie 40 ore settimanali in piedi) ed, a parte il gonfiore la giornata e'passata bene.il quinto ed il sesto settimo giorno sono stata bene;sono riuscita ha calzare le scarpe con tranquillita'.dopo di che e'partita di nuovo la solita storia,gonfiore e dolore,allora sono ricorsa al fisioterapista,anche lui dice che si tratta di tendinite e circolazione,quindi ho fatto quello che mi ha detto lui:movimento del piede in un secchio di acqua fredda con il ghiaccio,ma il gonfiore non cenna a diminuire.il medico curante ha controllato le analisi ed i raggi e a quel punto mi ha detto di veloccizzare il tempo per andare dall ortopedico perche'secondo lui era un problema di scafoide.ultima tappa l ortopedico sostiene che c'e' una micro frattura che puo'essere nata da un momento di piu'stanchezza,mi ha indicato la risonanza,plantare,stampelle,20sedute di magnetoterapia,10sedute laserterapia,10 janoforesi?(non riesco ad interpretare la caligrafia) con flectadol 1000. io mi chiedo: sara' frattura o tendinite?considerando che riposando ,quindi limitandomi dal divano al letto il piede sgonfia;devo dire che se premo sopra e soto il piede in un punto ben preciso ,sento dolore.cosa pensate?grazie per la collaborazione.
Tornare in alto Andare in basso
Angela



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 12.01.10

MessaggioTitolo: Re: Magnetoterapia: cos'è, utilità, controindicazioni   Mar Ago 17, 2010 10:02 am

Salve,
non mi risultano controindicazioni per l'utilizzo della magnetoterapia con protesi al seno.

Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
graziell
Ospite



MessaggioTitolo: protesi al seno   Mar Ago 17, 2010 7:24 am

con le protesi al seno si puo' fare lamagneto terapia? grazie
Tornare in alto Andare in basso
fisiomo
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Magnetoterapia: cos'è, utilità, controindicazioni   Gio Ago 05, 2010 10:40 am

Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Angela



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 12.01.10

MessaggioTitolo: Re: Magnetoterapia: cos'è, utilità, controindicazioni   Gio Ago 05, 2010 8:37 am

La magnetoterapia è abbastanza recente come terapia, soprattutto per quanto riguarda l'utilizzo domiciliare. La lega 316L risale agli anni '50...
Non posso assicurare che tutti gli impianti temporanei attualmente siano realizzati con tale lega.
Cercherò dettagli in merito alla legislazione relativa ai materiali di utilizzo..
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Magnetoterapia: cos'è, utilità, controindicazioni   

Tornare in alto Andare in basso
 
Magnetoterapia: cos'è, utilità, controindicazioni
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 4Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» riscaldare il trasparente -controindicazioni-
» Deflettori "antiturbo": utilità ed impatto sui consumi
» Pneumatici invernali pro e contro, e reale utilità
» Consigli per rosso alfa
» integratori

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Youpower :: Terapie :: Magnetoterapia-
Andare verso: